The Guild Of The Dome

La Guild of the Dome Onlus è una associazione senza scopo di lucro, nata nell’anno 2012, con l’obbiettivo di tutelare, promuovere e valorizzare la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, nonché tutti gli altri suoi monumenti e fabbricati storico-artistici.

Essa si fa sostenitrice di innumerevoli opere ed azioni animate dal più alto sostegno alla Opera di Santa Maria del Fiore, che nella sua istituzione raccoglie tra i monumenti più importanti della città di Firenze.

La Guild of the Dome Onlus è composta da un gruppo di imprenditori di caratura internazionale. Essi sono uniti assieme dal desiderio comune di superare barriere e diversità, condividendo l’arte come valore universale e globale, come valore culturale, storico, sociale e spirituale, che accomuna ed unisce culture e fedi diverse, contribuendo ad avvicinare le persone in legami solidi e duraturi.

La Guild of the Dome Onlus porta, attraverso i suoi membri, non solo contributi economici alla causa, ma anche un impegno personale ed una credibilità ai progetti da essa sostenuti.

I membri della Guild of the Dome Onlus credono fermamente nella necessità di pensare oltre i propri limiti temporali, dando una prospettiva futura concreta e duratura al patrimonio artistico dell’ Opera di Santa Maria del Fiore, attraverso progetti di sostegno che proiettino la città tutta in una dimensione di lunga prospettiva.

Dopo aver promosso e finanziato con le proprie risorse sia il restauro della Porta Nord di Lorenzo Ghiberti che replica della medesima per il Battistero di Firenze, consegnata a Gennaio 2016 alla sua città, la Guild of the Dome Onlus oggi si prefigge un obbiettivo diverso ma altrettanto imponente.

L’obbiettivo è quello di riportare l’Opera di Santa Maria del Fiore al suo ruolo epocale di Fabbriceria, di committente, ad artisti viventi, di opere importanti per il suo complesso monumentale.

E l’opportunità unica di riposizionare Firenze come città d’arte contemporanea, non solo come sito storico-artistico, testimone di forme d’arte antiche, bensì anche come interprete di forme d’arte attuali e contemporanee.

In questo contesto si sviluppa la proposta di indire un concorso internazionale di arte contemporanea in memoria di Enrico Marinelli (1953-2016), fondatore della Guild of the Dome Onlus, il quale ha sempre creduto che in Firenze fosse segnato il destino di una città che precorre i tempi.

La collaborazione tra la Guild of the Dome Onlus e l’Opera di Santa Maria del Fiore si rafforza maggiormente, spingendo la città di Firenze a pensare ben oltre il proprio presente. A pensare che la bellezza dell’arte possa ancora penetrare l’apatia dei tempi presenti, comunicando valori di coraggio e speranza, a cui già un tempo hanno dato forma l’arte e l’architettura.

IL VINCITORE DEL PREMIO ENRICO MARINELLI ART AWARD VERRA' ANNUNCIATO A GIUGNO 2018